Creare un Antifurto con una Webcam a meno di 100 euro

Controllare la nostra casa o ufficio oppure negozio con una piccola telecamera di sorveglianza controllata da Internet è facilissimo. Possiamo infatti creare un antifurto wireless da soli utilizzando una webcam spendendo meno di 100 euro. Questo importo può ovviamente variare a seconda del tipo di video sorveglianza che vogliamo predisporre: se necessitiamo di piú camere Ip, se le vogliamo installare all’ aperto, se vogliamo che riprendano di notte ed in alta qualità. Se non abbiamo esigenze comunque esigenze particolari ce la caviamo con pochi euro.

Grazie al collegamento wifi via Interne avremo la possibilità di controllare la nostra casa in qualsiasi momento, ricevendo un avviso sullo smartphone nel caso In cui il sistema dovesse rilevare un movimento sospetto.

webcam_antifurto

Di cosa abbiamo bisogno per creare un Antifurto con Videosorveglianza

  • una connessione wifi, possiamo sfruttare il nostro router di casa che ovviamente dobbiamo lasciare acceso. In alternativa ci sono anche telecamere dotate di alloggiamento per inserire una sim card telefonica e connettersi tramite segnale mobile 3G-4G.
  • una telecamera wireless. I modelli sono molti, rimanendo sotto i 100 euro vi possiamo consigliare la D-Link DCS-5020L che funziona anche di notte, è dotata di sensore di movimento che invia una mail o alert via app in caso di presena di un intruso ed è gestibile da remoto tramite app dedicata. Ha anche il motore che gli permette di essere ruotata e fare zoom per meglio definire gli oggetti da riprendere.
  • un software di gestione. Solitamente vi viene dato insieme alla telecamera, noi consigliamo anche di dare un’occhiata anche a Ispy Connect, altamente personalizzabile, gratuito. Permette di fare di tutto. Dal riconoscimento facciale a quello delle targhe di un auto. Ci sono tantissimi plugin per una gestione totale delle proprie esigenze.

La funzione principale del software è appunto questa: analizzare le immagini riprese dalla webcam o dalla IP camera per individuare eventuali movimenti nell’area sorvegliata. I programmi di questo tipo utilizzano varie tecniche e accorgimenti per arrivare allo scopo, ma il sistema fondamentale è quello di confrontare i fotogrammi registrati. Se qualcosa cambia, significa che c’è stato un movimento.

La sensibilità del rilevamento può essere modificata in base alle nostre esigenze, ad esempio per escludere che scatti l’allarme quando vene rilevato un movimento di soggetti di piccola taglia, come quelli di un animale domestico che vive in casa. Se abbiamo questa necessità, ricordiamoci anche di studiare con cura il posizionamento della telecamera: il software fatica a distinguere la profondità e se il nostro gatto ha la possibilità di passeggiare vicino alla webcam verrà rilevato come una persona.

Il vantaggio nell’ utilizzo di una telecamera ed un pc collegati a Internet è che, rispetto a un normale sistema di allarme, abbiamo a disposizione numerose funzioni aggiuntive. Tutti i software permettono, per esempio, di collegarsi tramite un PC, un tablet o uno smartphone per visualizzare in tempo reale ciò che viene ripreso dalla telecamera.

Una funzione, questa, che permette di usare la videosorveglianza anche con altri scopi, ad esempio per vegliare su un neonato che si trova in un’altra stanza o tenere sotto controllo un’area della casa mentre ci troviamo in un’altra zona. La maggior parte dei software, inoltre, prevede un sistema di allarme via email o tramite SMS chs ci avvisa quando vine rilevato un movimento nell’area. La notifica via email è offerta anche da alcuni programmi gratuiti.mentre quella tramite SMS o app proprietarie è di solito inclusa solo nei software a pagamento.

Netgear arlo
Netgear arlo

Telecamera senza fili anche per aperto senza antifurto

possiamo controllare la nostra casa, senza nessun tipo di antifurto, utilizzando Netgear ARLO VMC3030-100EUS videocamera completamente senza fili che si connette ad internet da usare per la videosorveglianza. Grazie alla
batteria inclusa, non dobbiamo preoccuparci di collegarla all’impianto elettrico. Riprende anche di notte e può essere gestita da dispositivi mobile tramite l’App dedicata. Grazie all’aggancio magnetico, la collochiamo facilmente in qualsiasi punto. Resiste alle intemperie e possiamo quindi metterla perfino all’esterno. Riprende in hd e salva tutto nella cloud.

Creare un Antifurto con una Webcam a meno di 100 euro
4.2 (83.64%) 22 voto[i]